In viaggio coi figli: italiani vs. stranieri

simonetta rossi in viaggio coi figli italiani vs. stranieri

Nel visitare per lavoro un agriturismo appena aperto, parlavo con il proprietario di come stava andando la sua avventura e sul tipo di turisti che incontra ogni giorno. Di fianco a noi è passata in quel momento una coppia di australiani sui trent’anni, in giro per l’Italia da cinque settimane, con la figlioletta di pochi mesi. “Non mi hanno chiesto nemmeno un succo di frutta per la bambina. Una famiglia di italiani, invece” continua il titolare “mi ha tempestato di richieste dal primo minuto che ha messo piede qui. Una sera gli ho preparato un brodino per il figlio di due anni”.

La coppia di australiani non è un’eccezione.

Per continuare a leggere l’articolo sull’Huffington Post, clicca qui.

 

Leave a Comment