La faccia ricca dell’America

mansion chax huffpost

Il Natale in America è una delle occasioni per omaggiare, autocelebrandosi, la fetta della società che conta, e il modo migliore per farlo è organizzare un Cocktail party o una cena di gala.

La festa a cui ho partecipato ieri sera, voleva onorare i filantropi che con le loro cospicue donazioni hanno contribuito a sostenere le iniziative a favore del circolo d’arte del paese, impegnato da anni a promuovere non solo mostre ma anche attività culturali nelle comunità vicine. L’evento è stato voluto e organizzato da due dei benefattori più generosi, che ogni anno donano centinaia di migliaia di dollari alla giusta causa dell’arte.

La dimora dove si tiene la festa si trova all’interno di una delle tante gated communities del lungolago, quartieri esclusivi caratterizzati da Mc Mansions (gigantesche residenze per ricchi uscite identiche dalla catena di montaggio del lusso), e quando alla sbarra ci chiedono chi siamo, per un attimo temo che scopriranno che non ho mai versato un penny a sostegno degli artisti locali.

Continua la lettura sull’Huffington Post, cliccando qui.

 

Leave a Comment