Michelle, questa volta…hai toppato!

michelle-hunziker-11-420x506

Michelle Hunziker, la brava e solare conduttrice svizzera è tornata al timone di Striscia la notizia dopo appena quattro giorni dal parto.

Sì, avete letto bene: quattro giorni!

Anche se in realtà, la televisione non l’aveva praticamente mai lasciata – facendo ben sperare gli arguti autori in un prossimo one-man-show direttamente dalla sala parto per l’eventuale terzo rampollo – considerato che subito dopo il parto, in linea con il trend del “vivo, clicco e condivido ” si era collegata dalla sua camera d’ospedale.

Per chi non è passato attraverso l’esperienza del parto naturale, è difficile capire lo stato d’animo in cui ci si trova, e benchè ognuno abbia percezioni ed esperienze diverse, con la mia prima figlia, dopo quindici ore di travaglio, ho passato i primi due giorni con la sensazione di essere stata colpita da un gancio di Mike Tyson.

All’epoca ero più giovane di Michelle, fisicamente in gamba e mentalmente pronta, ma dopo il parto ho vissuto ore di grande disorientamento e sfinimento.

Esiste un periodo temporale, chiamato puerperio e stimato intorno ai quaranta giorni, necessario ad ogni donna che ha partorito – dive nostrane e internazionali incluse – per riprendersi fisiologicamente dai nove mesi di gravidanza (in questa prospettiva quaranta giorni per rimettere le cose a posto, almeno internamente, sembrano niente) e nel quale viene raccomandato tanto riposo e cura di sé.

Il nostro pediatra, quando mi vide al rientro a casa, mi disse di piangere quanto volevo!

Michelle, invece, sostiene che tornando al lavoro a tempo di record, vuole dimostrare che “la maternità non è una malattia”.

Continua la lettura sull’Huffington Post, cliccando qui.

Leave a Comment