Parto: la forza segreta delle donne

Martedì mattina, un lamento nella semioscurità di una stanza d’ospedale, mi ha destata da un dormiveglia irrequieto.

Un gemito soffocato squarciava l’alba, diventando via via più insistente, disperato. Straziante.

Continua la lettura sul sito de Il Fatto quotidiano

Leave a Comment