Il femminismo bianco, ricco e inutile di Facebook

Probabilmente se ne sono accorti in dodici o in tredici ma Facebook ha cambiato l’icona per larichiesta d’amicizia.

In un pippone targato God Bless America, la design managerCaitlin Winner racconta passo per passo come ne ha curato la messa a punto in un post sul sito Medium.com, riportato poi anche dall’Huffington Post.

La Winner spiega anzitutto come abbia voluto svecchiare l’icona precedente, sia maschile che femminile, e come in seguito ne abbia creata una nuova dove ‘i gruppi’ vengono rappresentati da tre personaggi stilizzati. In quest’ultima, la figura della donna è davanti a due maschi allineati sullo sfondo.

Nel post la manager parte a bomba decantando le qualità paradisiache di lavorare nella sede di Facebook, una sorta di Willy Wonka per impiegati giovani, bellocci e visionari.

Continua la lettura sul sito de Il fatto quotidiano

Leave a Comment