Alcune buone ragioni per fare a meno di Facebook

Ci ho pensato a lungo.

E per un bel po’ ho inventato scuse. Come quelli che vogliono smettere di fumare dopo l’ultima sigaretta, come quelli che iniziano le diete sempre di lunedì o quelli che promettono di iscriversi in palestra dopo le vacanze.

Poi mi è apparsa sullo schermo la faccia di Obama, sempre più grigio e piatto, e ho capito che se anche @POTUS ha aperto un profilo su Facebook è veramente arrivata l’ora di abbandonare la nave, per non uguagliare il destino di Achab.

Continua la lettura sul sito de Il fatto quodiano

Leave a Comment