Tuo figlio piange in strada? Occhio alle nonne vigilantes

Chi ha dei figli sa perfettamente che i due anni sono un periodo digrandi lotte, conflitti e prove di forza. Non li chiamanoterrible twos per niente.
Il mio terzo figlio, maschio, è nel pieno di questa disputa per il dominio del territorio e la libera circolazione delle sua volontà. Nel giro di poche settimane si è trasformato in un piccolo dittatoreriottoso. Niente di nuovo sul fronte educativo, ma allo sforzo di stabilire un equilibrio tra vita famigliare e sociale si aggiunge il confronto con personaggi estranei, in aperto contrasto col nostro metodo pedagogico. I soggetti in questione hanno le sembianze dicattedratiche nonnette pronte a tutto per la tutela dei terribili duenni.

Continua la lettura sul sito del Fatto quotidiano

Leave a Comment