Togliete quei dannati Smartphone dalle mani dei bambini

Non sono solo appendici nelle mani di adulti e ragazzi, i telefonistanno facendo sempre più parte dell’intrattenimento dei bambini, anche piccolissimi. Durante una riunione, un bambino di tre anni comincia a fare chiasso. Mi annoio io, figuriamoci lui. Al primo strillo, la madre estrae il telefono e glielo porge: lui sa già cosa fare. Si è tolto sì e no il pannolino, ma tecnologicamente è già autosufficiente.

Qualche giorno prima, in un campetto di erba sintetica, al sole ancora bollente di fine estate, un gruppo di bambini tira calci a un pallone. Si allenano a tirar rigori. Sono sudati e sbrindellati, come devono essere i maschi a quell’età. Tempo cinque minuti non sento più i tonfi sordi del pallone di cuoio, mi giro. Quattro di loro sono seduti a terra, uno tiene in mano un tablet. Game over.

Continua la lettura sul sito del Fatto Quotidiano

Leave a Comment